mercoledì 19 luglio 2017

Recensione "Milf. Il piacere di assaggiare la vita" di Marialuisa Monteleone

Titolo: Milf. Il piacere di assaggiare la vita
Autore: Marialuisa Monteleone
Editore: Kimerik
Pagine: 134
Anno: 2017


Trama


Milf racconta i pensieri scandalosi di una madre perdutamente innamorata della figlia ma non più del marito, che viene travolta da un vortice dall'alta carica erotica di cui non vuole liberarsi e che la porta a lasciarsi andare per infrangere ogni limite.


Recensione


"Milf" è un romanzo erotico dell'autrice Marialuisa Monteleone, edito dalla casa editrice Kimerik. L'autrice, essendo amante di letture con storie passionali legate a personaggi femminili, ha deciso di scrivere questo libro in cui tutto ruota intorno all'eros.

💗

"Milf" è un libro vietato ai minori di 18 anni, scritto in prima persona, dove la protagonista confessa i suoi pensieri e i suoi desideri più nascosti. Margot è una donna di 37 anni, sposata e con una figlia, che non trova più stimoli nella relazione con il marito. Si è sposata più che altro perchè il suo desiderio più grande era quello di avere un figlio, ma dopo la gioia iniziale è entrata in depressione post partum. A questo si aggiunge un altro problema: la sua vita sessuale con il marito è praticamente finita, lui sembra non accorgersi più della moglie nonostante lei si prenda cura del proprio aspetto.
Dopo vari tentennamenti alla fine Margot cede e inizia a vedersi con Ares, un ragazzo bellissimo che trasuda virilità da tutti i pori. La loro "relazione" si farà sempre più intensa fino a quando Margot scoppierà in un impeto di gelosia e questo complicherà la situazione e ne creerà di nuove molto pericolose.

💗

Allora, io amo il genere erotico perciò ero molto curiosa di leggere questo libro, ma non mi aspettavo assolutamente quello che vi ho trovato.
Nel senso che non avevo mai letto fino ad ora un libro in cui il linguaggio fosse così spinto, poi ho capito il perchè del v.m. 18 scritto all'interno della copertina :D

La storia è molto semplice, comunque mi è piaciuta soprattutto perchè, anche se si sofferma più che altro sui rapporti sessuali con questo magnifico ragazzo, si riescono a percepire i problemi, i dubbi, i pensieri di una donna ancora giovane che ha dovuto superare una gravidanza e che cerca sostegno in un marito che sembra non comprenderla. Credo comunque che tutti gli uomini si comportino più o meno allo stesso modo e non riescano a capire tutti i problemi che ci facciamo noi donne in alcuni casi, quindi per alcune sarà molto facile riuscire ad entrare in contatto con la protagonista di questo racconto.


Nessun commento:

Posta un commento

Sono felice che tu abbia deciso di lasciare un commento :)