domenica 26 luglio 2015

Recensione “Twilight”

Stephenie Meyer

Twilight


Autore: Stephenie Meyer

Editore: Fazi

Anno: 2011

Pagine: 412



Anche se un po’ vecchiotto, oggi voglio proporvi questa recensione su uno dei miei libri preferiti: Twilight di Stephenie Meyer, primo libro della saga che continua con “New Moon”, “Eclipse” e “Breaking Dawn”.
Devo dire innanzitutto che è stato uno dei pochi casi in cui ho visto prima il film e poi ho letto il libro, che mi è stato prestato tra l’altro (lo sbaglio più grande della mia vita è non essermelo ancora comprato).
Essendo innamorata pazza dei vampiri ho adorato il film e quando mi sono trovata a leggere il libro, bè, dire che l’ho divorato è dir poco! Ovviamente subito dopo ho letto anche tutto il resto della saga in meno di una settimana.



Per chi non l’avesse ancora letto, a parte straconsigliarvelo, vi racconto un po’ la trama: la protagonista è Isabella Swan, detta Bella, che decide di andare a vivere con il padre, Charlie, per lasciare la madre più libera di vivere la sua nuova vita con un altro uomo. Nella nuova cittadina, che all’inizio Bella odierà, riuscirà presto a crearsi un gruppo di amici, ma il ragazzo che la colpisce maggiormente è Edward Cullen, che però sembra che cerchi di evitarla in ogni modo. Da un giorno all’altro il comportamento di Edward cambierà, tuttavia continuerà a consigliarle di stargli lontano. Il misterioso Edward verrà smascherato quando Bella ascolterà da Jacob, il figlio di un amico del padre, una leggenda che coinvolge entrambi i ragazzi. Nonostante ciò Bella si innamorerà di Edward e inizieranno così a frequentarsi.


Forse io sono di parte, ma la storia è bellissima, è fantastica, è sensazionale, se vi piacciono le storie d’amore con i vampiri protagonisti, poi la lettura è piacevolissima e per di più ci dà un’importante insegnamento ovvero “proteggi sempre le persone che ami”.

Nessun commento:

Posta un commento

Sono felice che tu abbia deciso di lasciare un commento :)